lunedì 21 luglio 2008

O MERDA!

Edificanti modelli per l'Italia 2008:

Capri, notte brava per Lapo Elkann
"Sequestra" un taxi: "E' roba mia"

da
Repubblica
CAPRI - "E' una Fiat, dunque questo taxi è mio". Notte brava per Lapo Elkann sull'isola di Capri. A raccontarla, anche alla polizia, è un tassista che parla di parole grosse, insulti e spintoni da parte del rampollo di casa Fiat.

Secondo quanto raccontano oggi alcuni organi di stampa, all'alba di lunedì scorso, Luigi De Martino, che di mestiere fa il tassista, stava rientrando da Anacapri quando si è imbattuto in un gruppetto di ragazzi che stava spingendo un taxi fuori servizio a motore spento, una Fiat Marea. De Martino, allora, ha chiesto ai ragazzi di scendere dal taxi e di rimettere l'auto al suo posto. Ed è stato allora che Lapo Elkann avrebbe replicato: "Il taxi è una Fiat Marea, dunque è mia".

I curiosi non sono mancati, le parole grosse, sostiene il tassista, anche, fino a quando, grazie anche all'intervento di altre persone e di un altro tassista, Lapo Elkann e i suoi amici sono rientrati in albergo. Una notte brava, quella dell'erede Agnelli, iniziata nei locali storici dell'isola azzurra, tra balletti e accenni di spogliarelli.

ha voglia di fare il filantropo con le iniziative per i bambini poverini sperduti per il mondo, sei solo un uomo di
MERDA!

1 commento:

Sguffalo Bill ha detto...

Più che altro mi meraviglio che ce la faccia ancora a camminare dopo essere stato inculato a sangue dal trans barese-brasiliano.

...meraviglie della natura.

Con Osservanza,

Sguffalo Bill